Prosciutto di Sauris

Il Prosciutto di Sauris IGP, indicazione geografica protetta, stagionato per ben 18-24 mesi ed anche più, dolcemente affumicato con legno di faggio; ottenuto da cosce fresche, puntigliosamente selezionate, di suino pesante, nato, allevato e macellato conformemente al disciplinare.

Un sapore, un gusto antico e ricco di suggestioni evocative, che viene controllato accuratamente, con la puntatura, prosciutto per prosciutto.

Il prosciutto di Sauris IGP viene prodotto da 2 aziende nel comune di Sauris, in provincia di Udine secondo una tradizione produttiva ben definita. Si distingue tra tutti i prosciutti italiani tutelati per la leggera affumicatura ottenuta per combustione naturale esclusivamente di legna di faggio.

I suini utilizzati per la preparazione del prosciutto di Sauris provengono da undici regioni italiane del nord e centro Italia (prevalentemente dal Friuli Venezia Giulia), dove devono essere nati, allevati e macellati. La produzione del prodotto, dalla salatura al confezionamento, avvengono a Sauris.

Gli ingredienti previsti sono esclusivamente il sale, il pepe e l’aglio. Sono assolutamente vietati i conservanti. Il ciclo produttivo dura almeno 10 mesi di cui almeno 8 in stagionatura naturale.